Cremona e il violino

Si dice che il violino è nato a Cremona più di quattrocento anni fa dalle mani esperte di Maestri liutai che, da legni accuratamente scelti, creavano violini di gran bellezza e di ottima sonorità. Famiglie di grandi maestri liutai come Amati, Stradivari, Guarneri del Gesu hanno contribuito a fare crescere la fama dei violini cremonesi nel mondo intero. Cremona mantiene ancora oggi una grande tradizione liutaria e nelle botteghe dei suoi liutai sono realizzati violini costruiti, rigorosamente a mano, secondo la tradizione ereditata da questi antichi Maestri liutai.

Liutaio a Cremona

Fare oggi il liutaio a Cremona vuole dire fare un mestiere di vecchia tradizione, un mestiere antico. In effetti, tutto lo strumento viene ancora realizzato a mano secondo una tecnica secolare risalente all'inizio del rinascimento. I nostri maestri oggi sono ancora e sempre gli Stradivari, Guaneri del Gesu ed altri antichi liutai cremonesi.
I violini prodotti oggi sono di qualità comparabile a quelli di questi maestri soprattutto se diamo loro il tempo di matturare avendo cura di suonarli. Sono strumenti destinati a musicisti professionisti e a dilettanti di un certo livello che cercano strumenti buoni senza dover spendere troppo. in effetti, la maggiore parte dei violini prodotti a Cremona hanno un prezzo molto onesto rispetto alla somma di lavoro e all'esperienza neccessaria per fare bene. L'esperienza è tutto. Senza, non potremo neanche scegliere il legno correttamente.

Il prossimo violino

Il violino in corso di realizzazione: il filetto sul fondo

Attività

  • Costruzione di violini, viole, violoncelli.
  • Valutazioni e restauro di strumenti ad arco.
  • Messa a punto del violino ed altri strumenti ad arco.
  • Visite illustrative sulla costruzione del violino con possibilità di assistere a delle audizioni per le quali si esibirà un musicista di livello internazionale.